polo mediterraneo - ecampus - informatica

CORSO DI LAUREA TRIENNALE
L8 - INGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE

INDIRIZZI:
- Sistemi di elaborazione e controllo
- Ingegneria informatica e delle App
- Droni


Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e dell'Automazione mira a formare professionisti in grado di progettare, simulare, realizzare e gestire sistemi informatici e di controllo automatico, nonché abili sviluppatori e integratori di soluzioni hardware e software abilitanti l'Internet del futuro (Future Internet), quali Internet of Things, smart cities e droni.

Il laureato in Ingegneria Informatica e dell'Automazione sarà in grado di progettare, configurare e gestire sistemi di elaborazione e reti di calcolatori, di progettare ed implementare applicazioni software, sistemi informativi aziendali, servizi di calcolo e di rete.

Inoltre, il laureato avrà competenze per operare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione, produzione, esercizio e manutenzione dei sistemi di controllo, dei sistemi controllati complessi, dei sistemi di misura e di telecomunicazioni.

Per il raggiungimento di questi obiettivi, il percorso formativo è ad ampio spettro e tale da distinguerlo da altri corsi di laurea di tipo informatico non ingegneristico.

La proposta formativa si articola in tre percorsi di didattica programmata: il curriculum di Sistemi di Elaborazione e Controllo, il curriculum di Ingegneria delle App e il curriculum di Ingegneria dei Droni.

Tali curriculum consentono agli studenti di acquisire competenze di natura ingegneristica legate alla progettazione di sistemi di elaborazione, di sistemi di controllo e di reti di telecomunicazione e di potenziare la capacità di progettare e sviluppare sistemi mobili, pervasivi ed abilitanti le tecnologie del future internet.

Lo studente acquisisce, nel primo anno e mezzo, gli elementi fondamentali delle discipline scientifiche indispensabili per gli studi di Ingegneria nel settore dell'Informazione (Fisica, Matematica, Informatica, Automazione, Telecomunicazioni, Elettronica).

Nella seconda parte del percorso formativo, la preparazione ingegneristica è completata con materie più specifiche nei settori dell'Ingegneria Informatica e dell'Automazione.

In particolare, agli studenti che scelgono il curriculum Sistemi di Elaborazione e Controllo sono fornite competenze approfondite relative ai settori di automatica, automazione industriale, elettronica e telecomunicazioni.

Agli studenti che scelgono il curriculum di Ingegneria delle App è data la possibilità di approfondire tematiche e acquisire competenze nel campo della progettazione e implementazione di applicazioni su dispositivi mobili, e del loro impiego nell'ambito del Future Internet.

Il curriculum di Ingegneria dei Droni, infine, fornisce agli studenti approfondite conoscenze relative ai settori della robotica e dell'elaborazione di informazioni, al fine di applicarli alla gestione del volo di sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle, cioè Aeromobili a Pilotaggio Remoto) e al telerilevamento.

Per facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro, è previsto un tirocinio formativo curriculare per applicare e approfondire quanto appreso nei corsi d'insegnamento.

Il tirocinio si può svolgere in aziende convenzionate, nel centro di ricerca SMARTEST di Ateneo o all'estero tramite il programma di scambio Erasmus+, che consente agli studenti di svolgere un periodo di studio/tirocinio all'estero, potenziando così le loro esperienze internazionali.

La sintesi degli insegnamenti acquisiti viene esplicata in un lavoro compilativo o sperimentale oggetto della prova finale.

Lo studente che ha ottenuto il titolo di studio in Ingegneria Informatica e dell'Automazione può proseguire gli studi verso lauree magistrali o master di primo livello, oppure entrare direttamente nel mondo del lavoro.